«

»

apr 22

Se il vivaista diventa Kafka

Immaginate Giovanni, un vivaista con la scoliosi alle soglie dei quarant’anni, celibe, mite, piuttosto imbranato, maldestramente legato alla mamma vedova, incapace di dichiarare il suo amore alla netturbina Nina. Non ci sarebbe molto altro da aggiungere per raccontare il tran tran quotidiano di Giovanni, capace di relazionarsi soltanto con le sue piante. Non certo il materiale per scriverci su un romanzo.

 

Marco Presta, «Il Piantagrane», Einaudi, pp. 256, € 17,50
Marco Presta, «Il Piantagrane», Einaudi, pp. 256, € 17,50

 

Print Friendly