«

»

ott 24

RITRATTO Tra realismo e astrazione così il ‘400 dipingeva l’uomo

23 ottobre 2011 —   pagina 48   sezione: Cultura

BERLINO La lunga eclissi del ritratto era cominciata con Cézanne che, secondo Robert Rosenblum, aveva raffigurato ancorae sempre la sua paziente sposa Hortense come l’equivalente inerte di quelle mele che si ostinava a dipingere.

Fonte: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/10/23/ritratto-tra-realismo-astrazione-cosi-il-400.html

Print Friendly