«

»

giu 28

Norvegia, tra i fantasmi dell’innocenza perduta

Viaggio nel Paese che il petrolio ha trasformato nel più ricco d’Europa. E che con la strage di Utoya ha svelato la sua anima nera  di ADRIANO SOFRI

Norvegia, tra i fantasmi  dell'innocenza perduta

OSLO – La Norvegia, o come essere ricchi e gentili in un’Europa impoverita e rancorosa. In cima alle classifiche sulla qualità della vita, la Norvegia ha accantonato e messo a frutto “per le generazioni future” centinaia di miliardi di euro, ricavati da petrolio e gas del mare del Nord, e nuovi enormi giacimenti sono stati scoperti nel mare di Barents.

Repubblica

Print Friendly