Category: Antropologia

I ROMANZI Il nuovo bisogno di eroi: l’epica non muore mai

Nuove traduzioni, riletture, fumetti e applicazioni rilanciano i poemi dell’antichità. Ci sono versioni “alte” o bizzarre ma la passione per il mito rimane la stessa di MAURIZIO BETTINI Che cosa facciamo noi Italiani quando “traduciamo” un testo? Lo “conduciamo dall’altra parte”, perché questo significa letteralmente il verbo tra-durre. È come se prendessimo un romanzo portoghese …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

Lo spread del sapere Il mondo diviso tra colti e ignoranti

L’accesso alla conoscenza è contraddistinto da disuguaglianze sempre più gravi. Se pensiamo, rispettivamente, alle possibilità per il futuro di una ragazzina che vive in una campagna isolata dell’Afghanistan, e di un ragazzino americano figlio di due professori di Harvard, possiamo capire quel che rischia di essere il futuro dell’umanità di MARC AUGÈ   Fonte originale …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

Io sarò l’altro

domenica 30 maggio 2010, ore 15.30 piazza del Duomo Maurizio Bettini  Quando il poeta Ennio dichiarò che, nel suo corpo, si era reincarnata l’anima di Omero, chi era veramente Ennio? Lui medesimo, Omero, o il pavone in cui, si diceva, l’anima del grande poeta era ugualmente transitata? Il fatto è che le teorie orfico-pitagoriche relative …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

Identità e impoverimento culturale

sabato 29 maggio 2010, ore 18.00 piazza del Duomo Francesco Remotti  Che cos’è oggi l’identità se non un mito? Chi oggi non usa l’identità per definire la propria posizione, per affermare in un certo senso il proprio destino? L’identità è una forte richiesta di riconoscimento, che non tiene conto della ricchezza e della vitalità delle …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

Tristi Tropici. Toni Servillo legge Claude Lévi-Strauss

sabato 28 maggio 2011, ore 21.30 teatro Manzoni – Corso Gramsci, 107 Toni Servillo  Un paradosso quel celebre incipit di Lévi-Strauss: “Odio i viaggi e i viaggiatori”. Un paradosso considerando che le pagine seguenti hanno dato vita a uno dei più affascinanti libri di viaggio mai scritti, che la voce di Toni Servillo ci restituirà. …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

Quando il corpo parla

sabato 28 maggio 2011, ore 21.00 piazza del Duomo Marc Augé  In quanti modi si può declinare la parola “corpo”? Ogni cultura costruisce e interpreta il corpo secondo i propri canoni. Per esempio, come pensano il corpo gli africani? E qual è il ruolo del corpo nella società contemporanea occidentale? Ripercorrendo la sua lunga storia …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

Un’antropologia del dolore

sabato 28 maggio 2011, ore 10.30 piazza dello Spirito Santo David Le Breton Non vi sono dolori senza sofferenza. Il dolore infrange l’esistenza proporzionalmente alla sofferenza che induce, ma potrà essere sia immenso, sia irrilevante. Quando è subìto, il dolore distrugge, divora con la sua incessante tortura, paralizzando il pensiero, la vita, il desiderio e …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

Come non farci mangiare dal cibo

venerdì 27 maggio 2011, ore 21.30 piazza del Duomo Carlo Petrini Il sistema agroindustriale globale ha finito per capovolgere la semplice frase “noi mangiamo il cibo”. Oggi è il cibo che mangia noi, dal momento che la sua produzione insostenibile divora la terra, la fertilità dei suoli, l’acqua, la biodiversità, i contadini e i consumatori …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email

“MORTAL PROLE INFELICE” (v. 199 de “La Ginestra”) Riflessioni sull’antropologia e sull’etica leopardiane.

Ci ritroviamo, a distanza di quattro anni dal bicentenario, insieme al nostro Giacomo. Egli è ormai diventato un amico poiché abbiamo imparato a conoscerlo attraverso i diversi incontri. Ci sono, però, degli aspetti della sua personalità che, solo ultimamente, vengono posti a confronto con l’Opera e, di conseguenza, sono esaminati e discussi. Fino a poco …

Continue reading

Print Friendly, PDF & Email