A Livorno riapre la casa di Dedo

Modigliani bambino in braccio alla tata
Modigliani bambino in braccio alla tata

 

 

 

 

 

 

 

LIVORNO – Dopo litigi, polemiche velenose, promesse, ritardi e speranze e un’inspiegabile chiusura, riapre la casa natale di Amedeo Modigliani, scrigno di ricordi e suggestioni, in via Roma 38, ai tempi di «Modì» via Maremmana, nel centro di Livorno. E’ un’anteprima e un evento, questa riapertura d’aprile, dopo anni di chiusura quasi totale ma anche un segnale importante di una riapertura definitiva come promesso e annunciato al Corriere.it dai fratelli Guastalla. Le visite (5 euro di biglietto, tutti i giorni dalle 16 alle 20 e il sabato sino alle 22) sono gestite dalla Cooperativa Amaranta e dureranno in una prima fase sino a domenica, giorno di chiusura del Trofeo Accademia navale, una delle gare di vela più importanti d’Europa, poi si stabiliranno i criteri della gestione e dell’apertura definitiva.

Marco Gasperetti

Print Friendly, PDF & Email